Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 500 g filetto di maiale senza grasso
  • 3 cucchiai caffè macinato
  • 3 cucchiai zucchero di canna integrale
  • 1/2 cucchiaino olio evo
  • 100 g lamponi
  • 8 g zucchero a velo
  • 2 cucchiai succo limone filtrato
  • 1 mango maturo
  • QB foglie di menta fresca, sale pepe nero,

Istruzioni
 

  • Per preparare il filetto di maiale al caffè con mango e lamponi iniziare pulendo bene il filetto ed eliminando eventuali parti grasse. Massaggiare la carne con sale e pepe per qualche minuto.
    In una teglia versare caffè e zucchero, mescolare bene poi passare il filetto nella panatura facendo in modo che aderisca uniformemente.
    Preparare una leccarda ricoprendola di carta forno unta con l’olio. Adagiare il filetto sulla carta forno e infornare in forno statico già caldo a 180° per 20’. Sfornare e lasciare riposare per 10’ prima di procedere al taglio.
    Sbucciare il mango, tagliarlo a dadini ed inserirlo nel bicchiere di un frullatore unendo 3 cucchiaini di succo di limone. Frullare a lungo fino ad ottenere una purea omogenea, passarla poi in un colino a maglie strette.
    Versare i lamponi in un pentolino e lasciali cuocere a fuoco basso per circa 3’ finché si sfalderanno e rilasceranno la loro acqua. Togliere la pentola dal fuoco, unire 8 grammi di zucchero a velo e 1 cucchiaino di succo di limone e mescolare con una frusta. Rimettere sul fuoco per 2’finchè il composto inizierà ad addensare. Lascia intiepidire poi passa al colino e versa la salsa in un biberon dosa salse.
    Impiattare tagliando la carne a fette spesse e adagiarle su un cucchiaio di purea di mango. Aggiungere qualche goccia di coulisse di lamponi, foglioline di menta fresca, sale in scaglie e chips di pane croccante.
     
Tried this recipe?Let us know how it was!
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy