Pappa al pomodoro

Ingredienti
  

  • 800 g polpa di pomodoro
  • 300 g pane casareccio
  • 1 spicchio d'aglio
  • qb acqua, basilico, olio evo, sale fino

Istruzioni
 

  • Per preparare la pappa al pomodoro, in un tegame scaldate leggermente l'olio, sbucciate l'aglio e tagliatelo a fettine sottili (se non lo gradite, potete usarlo intero in camicia e successivamente rimuoverlo). Fate soffriggere, poi versate la polpa di pomodoro e un po’ di sale. Fate cuocere dolcemente per un'abbondante mezz'ora. Intanto tagliate il pane a fette e dividetele a metà. Quando il sugo è pronto, allungatelo con un po’ d’acqua (la dose di acqua può variare a seconda del tipo di pane usato).Mescolate e immergete le fette di pane, spezzettandole se necessario in modo da inserirle tutte nellapentola. Premete leggermente con il mestolo.Coprite con il coperchio e lasciate riposare circa 15 minuti. Trascorso questo tempo il pane sarà ben ammollato e impregnato di sugo, aggiungete ancora acqua al bisogno e mescolate bene. Rimettete sul fuoco e lasciate cuocere dolcemente per altri 5 minuti o fino a raggiungere la consistenza desiderata: le fette di pane dovranno sfaldarsi completamente e creare proprio "una pappa".Spegnete il fuoco e regolate di sale, poi completate con un abbondante giro d'olio e qualche foglia di basilico. Mescolate bene e servite calda, tiepida o fredda, guarnendo il piatto con un ulteriore filo d’olio e foglioline di basilico!

CONSIGLIOLa dose di acqua varia a seconda del tipo di pane utilizzato: in questo caso noi ne abbiamo utilizzato circa 750 g. Al posto dell’acqua è possibile utilizzare un brodo vegetale se lo avete a disposizione.Potete usare al posto della polpa di pomodoro dei pelati, della passata o del pomodoro fresco.Il pane si può usare fresco o di qualche giorno, cambieranno solo la capacità e la velocità di assorbimento del sugo, ma non il risultato finale.

    Tried this recipe?Let us know how it was!

    Cannelloni di magro

    Ingredienti
      

    Per la pasta all'uovo

    • 16 uova
    • 800 g farin
    • 800 g semola

    Per i cannelloni

    • 1,5 kg ricotta vaccina
    • 1 kg presciesuea
    • 1 kg erbett
    • 2,5 kg borraggine
    • 6 uova
    • 600 g parmigiano reggiano per spolverare
    • qb noce moscata, sale, pepe

    Per la besciamella

    • 3 lt latte
    • 300 g burro
    • 300 g farina
    • qb noce moscata, sale, pepe

    Istruzioni
     

    • Prepara la pasta stendila e fai sbianchire in acqua salata e olio raffredda con acqua fredda e stendi su fogli di carta forno
      Pulisci e cuoci le verdure, strizzale bene e tritale
      Raccogliete in una ciotola le verdure, la ricotta, l'uovo e il Parmigiano grattugiato. Unite una grattata di noce moscata e una macinata di pepe quindi amalgamate bene fino a ottenere un composto omogeneo.
      Riprendi le sfoglie di pasta e riempile con un sac-à-poche e arrotolale. Per formare il cannellone
      Velate con un paio di cucchiai di besciamella il fondo di una pirofila da forno e disponetevi i cannelloni preparati. Nappateli con la besciamella restante
      Completate con una generosa spolverata di Parmigiano grattugiato e trasferite in forno a gratinare per 15 minuti a 200° in modalità statica, passando a quella grill verso la fine. Spegnete il forno, lasciatevi assestare i cannelloni ricotta e spinaci per 5 minuti, quindi sfornateli e servite.
    Tried this recipe?Let us know how it was!

    Ravioli di mortadella e pistacchi

    Porzioni 10 porzioni

    Ingredienti
      

    • 300 g farina
    • 250 g mortadella
    • 100 g burro
    • 60 g pistacchi sgusciati e pelati
    • 40 g grana grattugiato
    • 30 g pangrattato
    • 7 tuorli
    • 1 uovo
    • qb arancia, limone, salvia, sugo d'arrosto, sale

    Istruzioni
     

    • Per la ricetta dei ravioli di mortadella e pistacchi, tritate bene nel cutter la mortadella con i pistacchi, 2-3 scorzette di arancia e di limone grattugiate, il pangrattato e il grana grattugiato; lavorate poi il composto con le mani, fino a ottenere una specie di impasto (ripieno).
      Impastate la farina con un pizzico di sale, l'uovo e i tuorli; avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per circa 30', poi tiratela in sfoglie sottili, lavorandone poca alla volta e conservando l'altra sotto una ciotola, perché non si asciughi troppo.
      Tagliate le sfoglie in strisce alte circa 10 cm, spennellatele di acqua e distribuitevi sopra il ripieno in pallini grandi come una piccola noce, posandoli sulla base della striscia a 5-6 cm di distanza uno dall'altro. Poi arrotolate per il lungo la pasta sulle noci di ripieno facendo due giri, pressatela bene tra una noce di ripieno e l'altra per farla aderire, infine tagliatela tra le noci di ripieno per separare i ravioli. Dovrete ottenerne circa un centinaio.
      Cuocete i ravioli tuffandoli in acqua bollente salata. Fondete intanto il burro con un ciuffo di salvia, macchiatelo con 5-6 cucchiai di sugo di arrosto, diluito con un goccio di acqua di cottura dei ravioli.
      Scolate infine i ravioli dopo un paio di minuti dalla ripresa del bollore (il tempo di cottura dipenderà dallo spessore della pasta) e conditeli ripassandoli in padella nel burro fuso.
    Tried this recipe?Let us know how it was!

    Minestra di fave fresche alla romana

    Porzioni 5 persone

    Ingredienti
      

    • 400 g fave fresche
    • 1 scalogno
    • 250 g pasta rotta o maltagliati
    • 40 g Olio EVO
    • 50 g pecorino romano
    • 500 ml acqua
    • qb brodo vegetale, sale pepe, menta,

    Istruzioni
     

    • 1. Sbuccia le fave, e togli la pellicina sopra ad ogni fava, e sbuccia lo scalogno
      2. Taglia lo scalogno a pezzetti piccoli, e mettilo in una pentola con l’olio evo.
      Fai insaporire per 3 minuti,
      3. aggiungi le favette, il brodo e un pizzico di pepe. Aggiungi l’ acqua, copri e lascia cuocere per 15 minuti.
      4. Trascorso il tempo spegni il fuoco, prelevane metà e frulla un pochino lasciando le fave non completamente tritate, quindi versa il composto frullato nuovamente in una pentola.
      5. Porta a bollore nuovamente e buttaci dentro la pasta rotta.
      Fai cuocere risottando, cioè senza possibilmente aggiungere altra acqua, e mescolando spesso, e tenendo fino a metà cottura il coperchio chiuso.
      6. Quando la pasta avrà raggiunto il giusto grado di cottura spegni il fuoco, e servi con tanto pecorino romano grattugiato sopra, e aggiungi una fogliolina di menta.
    Tried this recipe?Let us know how it was!

    Conchiglioni di Baccalà su vellutata di piselli.

     

    Porzioni 4 persone

    Ingredienti
      

    • 500 g conchiglioni
    • 1 kg baccalà
    • 100 g pangrattato
    • 3 patate
    • 500 g pisellini novelli
    • 1 mazzetto di prezzemolo
    • 1 scalogna fresco
    • 2 spicchi d'aglio
    • qb olio evo, zenzero in polvere, pepe nero, sale

    Istruzioni
     

    • In un padellino mettete il pangrattato, il sale, il pepe, il prezzemolo tritato finemente, un filino di olio di oliva extravergine e fate tostare e lasciate da parte.
    • Mettete a bollire in una pentola l’acqua salata per i Conchiglioni.
    • Mettete a bollire in una pentola l’acqua per le patate.
    • Sbucciate e lavate le patate tagliate a metà e fate cuocere per una decina quindicina di minuti circa.
    • Togliete le patate e adagiate in una ciotola e con una forchetta schiacciate per bene e lasciate da parte per un attimo.
    • In un’altra pentola mettete acqua e fate bollire
    • Una volta che l acqua bolle, adagiate i pezzi di baccalà e fate cuocere una decina di minuti circa.
    • Trascorso tale tempo, spegnete la fiamma e scolate il baccalà in un colapasta.
    • Adagiate il baccalà in una ciotola e con una forchetta aiutatevi a sfilacciare, versate l'olio di oliva extravergine e amalgamate per bene.
    • Prendete la padella e portate un po' a temperatura, adagiate le scaglie di baccalà e fate cuocere una decina di minuti circa.
    • Trascorso tale tempo, unite la purea di patate, aggiustate di sale, pepe nero, prezzemolo tritato e fate amalgamare un cinque minuti circa.
    • In un’altra padella mettete l’olio e il cipollotto tagliate a rondelle e fate appassire, aggiungete i pisellini e fate rosolare qualche minuto circa, aggiungete acqua calda, prezzemolo tritato finemente, pepe nero, zenzero e fate cuocere una decina di minuti circa.
    • Trascorso tale tempo, togliete i pisellini e adagiate nel frullatore e frullate fino quando sarà omogeneo
    • Prendete un colino e filtrate i pisellini in una ciotola e lasciate da parte per un attimo
    • Accendete il forno A 200°.
    • Togliete i conchiglioni al dente e lasciate nel colapasta.
    • Prendete ogni conchiglioni e iniziate a riempire con il baccalà e adagiate in una teglia da forno e così via fino quando terminate di riempire.
    • Infornate per una decina di minuti circa gli ultimi minuti mettete il grill e fate dorare.
    • Spegnete il forno e con delle presine prendete la teglia e adagiate su un piano da cucina.
    • Prendete il piatto da portata e con un cucchiaio adagiate la crema di piselli e spalmate, a sua volta adagiate i conchiglioni e servite con del pane profumato.
    Tried this recipe?Let us know how it was!

    Passatelli in brodo

    Porzioni 4 persone

    Ingredienti
      

    • 1 hg a uovo di pangrattato
    • 1,5 gr a uovo di parmigiano
    • 20 g burro
    • 30 g midollo di bue
    • 3 uova
    • QB sale, pepe, noce moscata, buccia di limone, brodo di carne

    Istruzioni
     

    • Sgusciate le uova in una ciotola larga, sbattetele incorporandovi il formaggio grattugiato, il pane ed il midollo di bue. Amalgamate alla perfezione tutti gli ingredienti ottenendo un composto omogeneo, allora insaporitelo con una grattatina di noce moscata, un pizzico di sale e la scorza gialla di un limone, grattugiata.
       
      Mettete sul fuoco una casseruola con il brodo e portatelo ad ebollizione. Appoggiate sul composto l'apposito ferro per i passatelli: esercitando una pressione sui manici dell'utensile, dovrete formare tanti cilindretti che tufferete man mano nel brodo in ebollizione: appena i passatelli affioreranno in superficie allontanate la casseruola dal fuoco, trasferite la minestra in una zuppiera e servite
    Tried this recipe?Let us know how it was!
    My Agile Privacy
    Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
    Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy