Zuppa di zucca arrosto

Ingredienti
  

  • 1 Zucca grande butternut1
  • 1 Cipolla gialla grande
  • 2 carote
  • 3 gambi di sedano
  • 6 spicchi d'aglio sbucciati
  • 8 foglie di salsa fresca
  • 3 o 4 cucchiaio olio evo
  • 2 cucchiaini peperoncino in polvere
  • 4 tazze brodo vegetale
  • qb formaggio di capra per servire
  • qb sale, pepe, qualche goccia salsa piccante

Istruzioni
 

  • -Preriscalda il forno a 190 gradi.
    -Su una teglia capiente, mescolare insieme la zucca, le carote, il sedano, la cipolla, l'aglio, la salvia, l'olio, il sale, il pepe e il peperoncino in polvere.
    Arrostire le verdure per circa 45 minuti a un'ora o fino a quando sono tenere (ogni tanto mescolarle un po').
    -Frullare le verdure con una spruzzata di brodo in un frullatore .
    Aggiungere il composto frullato in una casseruola, aggiungere abbastanza brodo per ottenere la consistenza desiderata (piuttosto densa) lasciare sobbollire per circa 5-6 minuti.
    Versate in una ciotola e servite con sopra una fetta di formaggio di capra e, volendo, qualche goccia di salsa piccante.
Tried this recipe?Let us know how it was!

Crema di fagioli cannellini con salame e pane croccante

Ingredienti
  

  • 300 g fagioli cannellini
  • 200 g salame
  • 2 spicchi aglio
  • 4 fette pane in cassetta
  • QB olio evo, pepe nero, sale, rosmarino

Istruzioni
 

  • In una casseruola soffriggere uno spicchio d’aglio in poco olio, aggiungere i fagioli, lasciar prendere calore e unire dell’acqua bollente fino a coprirli, unire un rametto di rosmarino e poco sale.
     
    Fare cuocere per 10/15 minuti. Una volta cotti i fagioli ridurre in crema con un frullatore ad immersione, aggiungere, se necessario, poca acqua calda per ottenere una crema dalla consistenza densa.
     
    Tagliare il pane a bastoncini. In una padella riscaldare un filo d’olio con un rametto di rosmarino e uno spicchio d’aglio schiacciato, unire il pane e rosolare sino a renderlo croccante.
     
    Tagliare le fette di Salame Felino IGP a cubetti. Ripartire in porzioni la crema di cannellini sistemare i cubetti di salame sulla superficie e terminare la preparazione con i bastoncini di pane croccante e un ciuffetto di rosmarino.
Tried this recipe?Let us know how it was!

Tortelli di ricotta e arancia in brodo speziato di mirtilli

Porzioni 8 persone

Ingredienti
  

Per la sfoglia

  • 700 g farina tipo 0
  • 7 uova

per il ripieno

  • 500 g ricotta
  • 350 g arance
  • 150 g zucchero
  • 200 ml acqua

per il brodo di mirtilli

  • 250 g mirtilli
  • 250 g zucchwro
  • 0.8 l acqua
  • 0,2 l vino rosso
  • 3 chiodi di garofano

Istruzioni
 

  • Lavate bene le arance sotto l’acqua corrente, quindi asciugatele ed eliminate le due estremità.
    Affettatele non troppo sottilmente e mettete le fette ottenute da parte.
    In un pentolino versate l’acqua e tutto lo zucchero, quindi ponete il pentolino sul fuoco e cuocete per circa 10 minuti o comunque fino a che lo zucchero non si sarà sciolto e si sarà formato uno sciroppo trasparente.
    Non appena avrete ottenuto lo sciroppo, immergetevi le fette di arancia e cuocetele per circa 20 minuti ricordando di rigirarle di tanto in tanto. Trascorso il tempo di cottura, prendete le fettine d’arancia una alla volta con una pinza e adagiatele su un foglio di carta da forno. Lasciatele raffreddare completamente, quindi frullatele finemente e impastatele con la ricotta, assaggiatela e controllate se va bene al vostro gusto o se ritenete necessario aggiungere zucchero.
    Nel frattempo che le arance si raffreddano, potete preparare la sfoglia nel modo classico. Lasciatela riposare e potete finire il ripieno, a questo punto preparate i tortellini in modo classico. Tirando la sfoglia il più sottile possibile.
    Per preparare il brodo di mirtilli, mettere in una pentola tutti gli ingredienti, escluso i mirtilli, portare a bollore il brodo e quando sarà consumato di un quarto aggiungere i mirtilli, completare la cottura fino a quando i frutti cominceranno a sfaldarsi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
    Completare il piatto con tre tortelli cotti precedentemente in acqua e zucchero e un mestolino di brodo di mirtilli
Tried this recipe?Let us know how it was!

Filetto di maiale mango e lamponi

 

Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 500 g filetto di maiale senza grasso
  • 3 cucchiai caffè macinato
  • 3 cucchiai zucchero di canna integrale
  • 1/2 cucchiaino olio evo
  • 100 g lamponi
  • 8 g zucchero a velo
  • 2 cucchiai succo limone filtrato
  • 1 mango maturo
  • QB foglie di menta fresca, sale pepe nero,

Istruzioni
 

  • Per preparare il filetto di maiale al caffè con mango e lamponi iniziare pulendo bene il filetto ed eliminando eventuali parti grasse. Massaggiare la carne con sale e pepe per qualche minuto.
    In una teglia versare caffè e zucchero, mescolare bene poi passare il filetto nella panatura facendo in modo che aderisca uniformemente.
    Preparare una leccarda ricoprendola di carta forno unta con l’olio. Adagiare il filetto sulla carta forno e infornare in forno statico già caldo a 180° per 20’. Sfornare e lasciare riposare per 10’ prima di procedere al taglio.
    Sbucciare il mango, tagliarlo a dadini ed inserirlo nel bicchiere di un frullatore unendo 3 cucchiaini di succo di limone. Frullare a lungo fino ad ottenere una purea omogenea, passarla poi in un colino a maglie strette.
    Versare i lamponi in un pentolino e lasciali cuocere a fuoco basso per circa 3’ finché si sfalderanno e rilasceranno la loro acqua. Togliere la pentola dal fuoco, unire 8 grammi di zucchero a velo e 1 cucchiaino di succo di limone e mescolare con una frusta. Rimettere sul fuoco per 2’finchè il composto inizierà ad addensare. Lascia intiepidire poi passa al colino e versa la salsa in un biberon dosa salse.
    Impiattare tagliando la carne a fette spesse e adagiarle su un cucchiaio di purea di mango. Aggiungere qualche goccia di coulisse di lamponi, foglioline di menta fresca, sale in scaglie e chips di pane croccante.
     
Tried this recipe?Let us know how it was!

Ravioli al vino rosso

 

I ravioli al vino rosso sono una ricetta tipica dell'Albese, dell'Astigiano e del Monferrato. La loro preparazione può essere svolta con metodi differenti, ma la farcitura deve sempre contenere soprattutto carne bovina arrostita arricchita con erbe aromatiche, parmigiano e uova. Ciò che contraddistingue questo piatto è invero il condimento, che consiste in una miscela di vino rosso corposo, erbe e spezie. I ravioli possono essere gustati nel modo più rustico, in ciotole o scodelle, oppure in maniera più raffinata in calici per la degustazione del vino, dalla tipica forma panciuta e dall'imboccatura larga e dritta. Per un perfetto risultato estetico, comunque, è indispensabile che le dimensioni dei ravioli siano contenute.

Ingredienti
  

  • 400 g farina
  • 4 uova
  • 250 g polpa di vitello
  • 150 g lonza
  • 1 coscia di coniglio
  • 100 g bietole e spinaci
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • qb brodo vegetale
  • 1/2 carota
  • 1/4 cipolla
  • 1/2 gambo di sedano
  • noce moscata, foglia alloro, foglia di salvia, rametto rosmarino

Per la salsa al vino rosso

  • 200 ml vino rosso
  • 1 scalogno
  • 20 g zucchero
  • foglia di alloro, rametto di timo, sale, pepe, 1 chiodo di garofano

Istruzioni
 

Ravioli

  • Per prima cosa preparate un soffritto con olio, cipolla, sedano, carota, alloro, rosmarino e salvia. Immergetevi quindi la polpa di vitello e la lonza e il coniglio, tagliati a pezzi piccoli, sfumando il tutto con il brodo vegetale ed aggiungendo sale quanto basta. Dopo aver coperto il tegame, portare il preparato a cottura mantenendo la fiamma moderata. Intanto, in una pentola a parte, fate sbollentare in una piccola quantità d'acqua le bietole e gli spinaci. Una volta cotti e scolati bene, ripassateli in padella con un poco di burro ed un pizzico di sale. Tritateli finemente. Non appena la carne sarà cotta, tritate anch'essa ed unitela alle verdure, l'uovo, una manciata di parmigiano, pepe, noce moscata e sale quanto basta. Per terminare il ripieno mescolatelo accuratamente, prima di lasciarlo riposare a temperatura ambiente nel frattempo che vi dedicate alla preparazione della pasta.
    Ponete a fontana la farina sulla spianatoia mettendo al centro le uova ed il sale, quindi impastate con energia fino a quando non ottenete una pasta elastica, liscia ed omogenea. Formate poi una palla da ricoprire con uno strofinaccio sotto cui riposerà per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo prendete il mattarello ed iniziate a stendere la pasta in due sfoglie molto fini, distribuendo poi il ripieno su una di esse, facendo attenzione a lasciare distanze regolari. Il raviolo andrà chiuso sovrapponendo la seconda sfoglia sulla prima, facendole aderire bene l'una all'altra e premendo con le dita fra gli spazi interposti tra le noci di farcitura. Tagliate infine, per mezzo di una rotella zigrinata, i ravioli. Disponeteli quindi su uno strofinaccio spolverato di farina e lasciateli asciugare per almeno un'ora. Per concludere, fateli bollire per 5 minuti in acqua salata.

La salsa

  • In un tegame versate 200 ml di vino rosso (si consiglia Barbera o Nebbiolo) ed aggiungete 2 cucchiai rasi di zucchero, uno scalogno con annesso un chiodo di garofano, una foglia di alloro, un rametto di timo, un poco di pepe ed un pizzico di sale. Fate scaldare il tutto a fuoco molto basso fino a quando il liquido non si sarà ridotto almeno a metà. A quel punto togliete lo scalogno e filtrate il condimento che resta con un colino, per eliminare le erbe e le spezie. Unite quindi i ravioli ed il condimento in una padella, facendoli saltare velocemente. Non appena il tutto sarà ben amalgamato, ancora ben caldo, il piatto sarà pronto per essere servito.
Tried this recipe?Let us know how it was!

Carpaccio di Manzo con crema di parmigiano e croccante di rucola.

 

Porzioni 5 persone

Ingredienti
  

  • 400 g Filetto di manzo

Per la crema al parmigiano

  • 200 g parmigiano
  • 500 ml latte
  • 50 g farina
  • 50 g burro

Per le cilde alla rucola

  • 70 g acqua
  • 25 g olio evo
  • 10 g farina setacciata
  • 7 g rucola

Istruzioni
 

Per la crema al parmigiano

  • Per preparare la crema al Parmigiano iniziate prendendo un tegame dai bordi alti in cui fate scaldare il latte (non dovrà arrivare al bollore). Poi in un altro tegame fate sciogliere a fuoco dolce il burro. Una volta sciolto aggiungete la farina a pioggia. Mescolate con una frusta per ottenere un roux ben amalgamato e dal colore dorato. Aggiungete il latte scaldato in precedenza poco alla volta al roux, mescolando bene con la frusta. Continuando a mescolare e fate cuocere il composto a fuoco basso.Quando il composto si sarà addensato, togliete il pentolino dal fuoco e unite il Parmigiano reggiano grattugiato e poco alla volta, amalgamandolo al composto sempre con le fruste a mano. Mescolate bene alla besciamella il Parmigiano in modo tale da ottenere una consistenza piuttosto densa. La crema al Parmigiano può ora essere utilizzata per le vostre preparazioni

Per le cialde alla rucola

  • Frulla la rucola con l’olio, l’acqua e la farina.
    Fai scaldare una padella e versaci sopra il liquido cercando di dargli una forma circolare, se noterai comparire subito delle bollicine vuol dire che sei sulla strada giusta.
    Dopo 2/3 minuti i “coralli” si staccheranno da soli.
Tried this recipe?Let us know how it was!
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy