Caviale di Lenticchie, melanzane e giardiniera

 

Ingredienti
  

Per la giardiniera

  • 4 kg verdure mondate tagliate a tocchi
  • 1 l vino bianco secco
  • 0,900 l aceto di vino bianco
  • 360 g zucchero di canna integrale
  • 25 g sale
  • 60 grani pepe nero
  • 30 foglie alloro
  • 15 chiodi di garofano
  • 15 bacche di ginepro
  • 15 macelli di cardamomo
  • 5 pezzetti di cannella
  • 4 spicchi aglio

Per le lenticchie e le melanzane

  • 1,8 kg lenticchie nere
  • 20 melanzane nere
  • qb tahina chiara
  • qb aceto di vino, prezzemolo, limone, olio di girasole, olio evo, sale

Istruzioni
 

  • Raccogliete in una casseruola l’aceto, il vino, il sale, lo zucchero, 1,5 L di acqua, gli aromi e fate bollire per qualche minuto; quindi immergetevi le verdure e alla ripresa del bollore spegnete; unite a piacere una scorza di limone. 
    Fate riposare per 10 ore. 
    Infine sgocciolate le verdure. Volendo conservarle, trasferitele in un barattolo e copritele di olio: durano 2-3 mesi.

Per il caviale e le melanzane

  • Lavate le melanzane e infornatele a 250 °C per almeno 1 ora, girandole ogni tanto. Infine sfornatele, lasciatele intiepidire e tagliatele a metà per il lungo; conditele con pochissimo aceto, olio extravergine e sale.
    Mettete a bagno in acqua fredda le lenticchie nere per 1 ora, poi scolatele e lessatele per 40 minuti circa a fuoco medio (in acqua non salata, così non si rompono). Salate alla fine e scolatele.
    Mescolate la tahina con 20 g di olio di girasole, il succo di 4 limoni e prezzemolo. Servite le melanzane con la salsa, le lenticchie e la giardiniera
Tried this recipe?Let us know how it was!

Insalata natalizia di cappone e melagrana

Porzioni 10

Ingredienti
  

  • 1/2 cappone
  • 200 g songino
  • 30 g uvetta
  • 1 bicchiere di cognac
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 limone
  • 1 melagrana
  • qb olio evo, sale, pepe nero

Istruzioni
 

  • Per realizzare l'insalata di Natale di cappone e melagrana ponete sul fuoco una capiente pentola colma d'acqua salata e lessate il cappone, per circa un’ora e mezza, con la costa di sedano, la carota, la cipolla e una fettina di limone. Scolatelo dal brodo e quando si è intiepidito spellatelo, sfilettate la carne e tenetela da parte.
  • In una ciotola versate il Cognac, allungatelo con uno spruzzo d’acqua, immergetevi l’uvetta e fatela ammorbidire. Dividete la melagrana in due, sgranatene metà e raccogliete i chicchi in una ciotola, spremete la restante metà con uno schiacciapatate e raccoglietene il succo. 
  • Preparate una vinaigrette emulsionando con una piccola frusta 4 cucchiai d’olio, 2 di succo di melagrana, uno di aceto, sale e una macinata di pepe. Raccogliete il songino in un'insalatiera e conditelo con parte dell’emulsione preparata. Sopra distribuite gli sfilacci di cappone, l’uvetta strizzata e i chicchi di melagrana. 
    Insaporite con il condimento rimasto versato a filo e servite l'Insalata di Natale di cappone e melagrana.
     
Tried this recipe?Let us know how it was!

Entrèe Cena di Natale 2023 – Cuculli, tartufini di formaggi misti

Ingredienti
  

Per i Cuculli

  • 500 g farina di ceci
  • 10 g Livio di birra fresco
  • qb Olio evo, Maggiorana, sale, pepe, acqua

Per i tartufini di formaggi misti (per 150 palline)

  • 600 g ricotta
  • 150 g fontina
  • 150 g emmenthaler
  • 150 g gorgonzola
  • qb granella di nocciola, paprica dolce, semi di papavero

Istruzioni
 

Per i cuculi

  • Per prima cosa versate la farina di ceci in una scodella e aggiungete pian piano dell'acqua, stemperandola e mescolando continuamente fino a ottenere un impasto fluido
  • A questo punto fate sciogliere il lievito di birra in un piccolo recipiente contenente un po' di acqua tiepida e aggiungetelo al composto, mescolando accuratamente
  • Lasciare l'impasto a lievitare per almeno 8-12 ore in un luogo tiepido e privo di correnti d'aria e, una volta trascorso il tempo di riposo, regolate di sale e pepe
  • Mescolare nuovamente il composto, aggiungere le foglioline di maggiorana e friggete a cucchiaiate nell'olio extra vergine bollente per pochi minuti
    Man mano che sono pronti, mettete i cuculli a sgocciolare su carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio e poi serviteli in tavola ben caldi

Per i tartufini di formaggi misti

  • Amalgamare tutti i formaggi nel mixer e farli riposare in frigo per almeno 2 ore.
    Formare delle palline del diametro di circa due centimetri e mezzo e impanarne alcune nella granella di nocciola, altre nei semi di papavero, nella paprica dolce, nell'erba cipollina sminuzzata, nei semi di sesamo, ecc.
    Sistemare nei pirottini e tenere in frigo a rassodare.
Tried this recipe?Let us know how it was!

L’arancino siciliano

 

L'arancino siciliano

«Adelina ci metteva due jornate sane sane a pripararli. Ne sapeva, a memoria, la ricetta. Il giorno avanti si fa un aggrassato di vitellone e di maiale in parti uguali che deve còciri a foco lentissimo per ore e ore con cipolla, pummadoro, sedano, prezzemolo e basilico. Il giorno appresso si pripara un risotto, quello che chiamano alla milanìsa, (senza zaffirano, pi carità!), lo si versa sopra a una tavola, ci si impastano le ova e lo si fa rifriddàre. Intanto si còcino i pisellini, si fa una besciamella, si riducono a pezzettini ’na poco di fette di salame e si fa tutta una composta con la carne aggrassata, triturata a mano con la mezzaluna (nenti frullatore, pi carità di Dio!). Il suco della carne s’ammisca col risotto».
da "Gli arancini di Montalbano" 1999 ed. Mondadori.

Ingredienti
  

Ingredienti per il riso

  • 1 kg riso
  • 2,2 l brodo vegetale
  • 2 bustine zafferano
  • 20 g sale
  • 150-200 g burro

Ingredienti per il ragù

  • qb olio evo (abbondante)
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 foglie alloro
  • 250 g macinato di suino
  • 250 g macinato di bovino
  • 100 ml vino bianco
  • 2 cucchiai concentrato di pomodoro
  • 200 g pisolini
  • qb sale e pepe
  • 350 g passata di pomodoro

Ingredienti per il ripieno

  • 70 g mortadella
  • 150 g caciocavallo

Istruzioni
 

Per il riso

  • Preparare un brodo vegetale.
  • In una pentola, mettere il brodo, il burro, lo zafferano e il sale.
  • Quando il brodo è in ebollizione, aggiungere il riso e mischiare bene
    Coprire e lasciar cuocere a fiamma bassa finché il riso non assorbe tutto il brodo e risulta cotto ma al dente
  • A cottura ultimata, mantecare con del formaggio (facoltativo, caciocavallo o grana, l'importante è che sia stagionato)
    Versare il riso su un piano freddo e stendere in maniera uniforme per permettere un rapido raffreddamento
    Quando il riso si è intiepidito, è pronto per poter preparare gli arancini. Molti professionisti lasciano il riso a riposare in frigo per 4 ore. 
  • E' importante far asciugare per bene il riso durante la cottura. Non deve essere nè troppo caldo nè troppo umido, o potrebbe incollarsi allo stampo.
     

Per il ragù

  • Per preparare gli ARANCINI SICILIANI iniziate dalla preparazione del ragù alla Siciliana. Potete anche realizzarlo il giorno prima.
  • Tritate la cipolla, insieme al sedano e alla carota. Al termine fate soffriggere il trito di verdure, in una pentola con dell’olio di oliva.
    Successivamente, unite la carne macinata. Rosolatela bene, girando con un cucchiaio di legno.Sfumate con 
  • Sfumate con il vino e fatelo evaporare.
    Unite la passata, insaporite con l’alloro, i piselli, il concentrato di pomodoro, sciolto in un bicchiere di acqua tiepida.
  • Unite ancora altri 2 bicchieri di acqua tiepida, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il ragù, a fuoco lento, per circa 2 ore.

Per il ripieno

  • Tritate, a coltello o con un mixer, il formaggio e dopo la mortadella ( nel Messinese) o il prosciutto cotto.
    Unite il trito al ragù freddo e mescolate bene.
     
Tried this recipe?Let us know how it was!

 

Panissa ripiena

 

Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 4 Panissa a forma di muffin
  • 25 g Sedano
  • 10 g Cipolla bianca o cipollina
  • 2 Acciughe sotto sale
  • 15 Capperi sott'aceto
  • 4 Capperi o fiori di cappero per guarnire
  • qb Olio evo ligure

Istruzioni
 

  • Rovesciare con delicatezza i panicci su un tagliere e tagliare la parte superiore di circa 5 millimetri di altezza. 
  • Con molta attenzione, praticare un taglio circolare a circa 8 millimetri dal bordo senza arrivare in fondo.
  • Svuotare con un piccolo cucchiaino la parte centrale. Tagliare parte di ripieno a quadretti.
  • Pulire il sedano dai fili esterni, meglio utilizzare le parti più tenere, e tagliarlo in strisce e poi a quadretti.Tagliare con un coltello la cipolla.
  • Diliscare le acciughe e sciacquarle bene sotto l’acqua corrente fredda.Rosolare dolcemente in un tegamino il sedano e la cipolla in olio evo: non fare colorire.
  • Aggiungere i capperi sott’aceto e i filetti di acciuga spezzettati. Amalgamare velocemente.
  • Versare i quadretti di panissa, girare per insaporire e spegnere il fuoco.Foderare un tegame da forno di carta forno, per evitare che le panisse si attacchino al fondo e oleare.
  • Disporre i panicci, riempirli con il ripieno preparato e chiuderli con il loro coperchio.
  • Decorare con i fiori di cappero e fare un giro d’olio.Infornare a 180 gradi per venti minuti circa.Servire tiepidi o freddi.
     
Tried this recipe?Let us know how it was!

Zucchine ripiene

 

Zucchine ripiene

Ingredienti
  

  • 800 g Zucchine
  • 80 g Mortadella
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano grattugiato
  • 2 fette pan carrè
  • 1 uovo
  • qb Latte, maggiorana, pangrattato, sale, olio evo

Istruzioni
 

  • Tagliate le zucchine in due per il senso della lunghezza e bollitele per 5 minuti. Al termine della cottura eliminate la polpa scavando con un cucchiaino e mettetela da parte.
  • Tritate la polpa delle zucchine con la mortadella e le fette di pancarrè private della crosta e ammollate in poco latte. Aggiungete l’uovo, il pangrattato, il parmigiano grattugiato e la maggiorana. Salate e amalgamate bene.
  • Riempite le barchette di zucchine con il ripieno, aiutandovi con un cucchiaio o con una sac-à-poche. 
    Spolverizzare con pangrattato la superficie
  • Disponete le zucchine su una teglia rivestita di carta da forno, aggiungete un filo d’olio e cuocete a 180 °C per 30/40 minuti sin quando non saranno dorate.
Tried this recipe?Let us know how it was!
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy